Kenya Resort
Kenya Resort 3
Kenya Resort 4

Malindi in Kenya

Malindi in Kenya

Malindi in Kenya

Meta molto amata dai viaggiatori, specialmente italiani, Malindi è un affascinante centro abitato che si affaccia sull’Oceano Indiano.

La sua collocazione -a ridosso del mare e sulla foce di un fiume- ne ha segnato il destino, regalando alla località una terra fertile e rigogliosa e una forte vocazione turistica.

Malindi è nota in tutto il mondo soprattutto per la sua natura incontaminata, le meravigliose spiagge di sabbia candida e la barriera corallina.

Quest’ultima in particolare costituisce uno spettacolo naturale dalla bellezza e dal valore inestimabile, per questo protetta da due parchi naturali: il Malindi National Marine Park e il parco naturale della vicina località di Watamu.

Tutta la costa rappresenta il luogo ideale per soggiorni alla ricerca di panorami suggestivi e attività all’aria aperta, come il surf o lunghe sessioni di snorkeling, alla scoperta delle meraviglie dei fondali.

Tra le tante attività tradizionalmente praticate lungo questa costa si annovera anche la cosiddetta pesca d’altura, tipologia di pesca che si svolge diversi chilometri al largo dalla costa. Attività che unisce agonismo e contemplazione, durante i primi anni ’30 attrasse anche Ernest Hemingway, che soggiornò a lungo a Malindi proprio allo scopo di dedicarvisi.

Tutto l’entroterra di Malindi e il centro abitato riflettono un’economia fiorente, basata principalmente sull’agricoltura, sulla lavorazione del legno e sul turismo. Del centro abitato sarà interessante visitare la zona del mercato, colorata e ricca di vita, in cui l’ospitale popolazione locale si mescola ai numerosi turisti.

La storia di Malindi in Kenya

Ma Malindi è anche un luogo dall’antica storia, che in qualità di città portuale si trovò a dare ospitalità a molti personaggi celebri di passaggio. Sarà possibile vedere, per esempio, la croce che il navigatore portoghese Vasco De Gama fece innalzare nel porto alla fine del XV secolo, a benedire chi intraprendesse il viaggio attraverso il mare e ancora oggi simbolo del passato importante della città.

Attualmente, si può dire che Malindi sia divisa tra le sue due anime: quella moderna, fortemente legata al turismo europeo e molto simile alle ricche città europee, e quella africana, che gode della bellezza selvaggia dei paesaggi del Continente Nero.

Per questo, un soggiorno a Malindi in Kenya, potrà condurre il visitatore tanto lungo le vie del centro e della zona portuale, caratterizzate da una vivace vita mondana, così come alla scoperta delle suggestive zone dei dintorni, ricche di parchi che sarà possibile visitare nei più classici itinerari da safari.

Perfettamente collegata a Mombasa e alla vicina Lamu via terra e dotata di un aeroporto nazionale, Malindi è una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo, che hanno saputo da tempo coglierne e apprezzarne il fascino, la cultura e i panorami naturali di rara bellezza.

TOP